Archivi tag: Squires Kitchen

Tuberose, libri e torte romantiche

_SUZ0018

Non potrei essere più felice ed orgogliosa delle notizie che sto per comunicare. Oggi viene presentato l’attesissimo libro The Art of Sugarcraft, edito da B.Dutton Publishing Ltd, al quale ho avuto l’immenso piacere di contribuire.

Partecipare alla realizzazione di questa eccezionale “bibbia” della sugarcraft insieme ai più noti personaggi del settore è un onore, e il fatto che i miei fiori siano fra le poche immagini utilizzate nel comunicato stampa e per i materiali pubblicitari mi rende molto orgogliosa.

The Art of Sugarcraft AI Sheet

Quando sono stata contattata da B. Dutton Publishing per questo progetto, ho toccato il cielo con un dito. La richiesta era di creare un arrangiamento di fiori di zucchero che potesse accompagnarsi elegantemente ad una torta nuziale.

La mia filosofia, per quanto riguarda i fiori di zucchero, è “eleganza e understatement”; mi piace pensare che se le mie torte fossero poesie, sarebbero haiku piuttosto che barocche.

Ho immediatamente deciso che avrei realizzato qualcosa di diverso dalle tipiche torte nuziali, troppo spesso appesantite da una miscellanea di fiori diversi.

In questo caso ho preferito scegliere una singola varietà di fiore rendendola protagonista del progetto.

La scelta è caduta sulle Tuberose.

_SUZ0084-

Senza dubbio fiori dall’aspetto romantico, hanno eleganti petali bianchi piacevolmente ricchi, ideali per il mio scopo. L’unico difetto dei fiori in zucchero è l’assenza del profumo. La torta a due piani è ricoperta con due tonalità del verde più chiaro per fornire un delicato contrappunto.

_SUZ0643_tuberoseCake_croppedy

Come è mia abitudine, ho curato anche la fotografia. Fotografare i miei fiori di zucchero rappresenta per me il completamento ideale per ogni progetto, piccolo o grande. In qualche modo chiude il cerchio creativo.

Lavorare su questo progetto è stata una grande gioia e spero che il mio contributo possa ispirare i lettori a realizzare fiori di zucchero e splendide torte liberando tutte le proprie potenzialità creative.

Vorrei ringraziare  Jennifer Kelly e Frankie New di B.Dutton Publishing. Grazie per il vostro aiuto.

Purtroppo non mi sarà possibile partecipare alla presentazione del libro, che si terrà oggi in occasione della fiera annuale di Squires Kitchen. Spero in ogni caso che abbiate la possibilità di consultare il libro, concepito per essere una miniera di informazioni e idee: il manuale essenziale per principianti e professionisti che desiderino affinare le proprie abilità in queste 520 pagine di puro divertimento dedicato alla sugarcraft.

Corso Squires School Luglio 2013

P1030726 copyLow

This year I seem to be blessed with the opportunity to teach my beloved sugar flowers beyond the borders of Italy. After attending Squires Kitchen’s Exhibition in England and Expotarta in Spain, last July I had the pleasure to be invited to teach a two-day class at Squires Kitchen International School in Farnham, Surrey.

Besides being my first two-day class in the UK, the course scored other pleasant records. The one I cherish the most is having the youngest student ever, a lovely, talented 14 years-old girl named Helena. In spite of her young age, Helena has already attended several classes and acquired quite an impressive experience for her age. I really admired her professional and determined approach to the course. I was also delighted to learn that another student had flown right from Ireland to attend my class.

P1030725_LowRes

The course was about one of my favourite combination of flowers: roses and hydrangeas. Well, I guess this might not be just a favourite of mine, since theclass sold-out pretty quickly!

Students worked hard and concentrated on techniques such as wiring petals and leaves, colouring each piece to obtain a rich, yet natural look and assembling their flowers to make them stand out.

P1030741 copyLow

Many of the students had little and some none-at-all experience of sugar flowers making. All made great flowers (you can judge by the picture of the lovely arrangements) and sported big, pleased smiles at the end of the course (I think this shows in the pictures too!). I felt my mission was accomplished.

P1030744_lowRes

Sometimes as I teach I tend to forget that I’m actually working, it is more like spending great time doing what I like the most, in company of lovely, like-minded people, sharing our love for the craft. This is literally how I felt about my class at SK’ school.

This relaxed feeling is highly supported by Squires Kitchen school environment. They provide the perfect conditions to learn in a professional, friendly atmosphere.

Squires Kitchen’s Exhibition 2012

Si è da poco conclusa la 26ma Esibizione Annuale organizzata da Squires Kitchen.

La fiera tradizionalmente si svolge a Farnham, cittadina nella quale ha sede Squires Kitchen, ed è una meravigliosa occasione di ritrovo per appassionati di sugarcraft provenienti da tutto il mondo.

Chi ha visitato i Farnham Maltings fra il 9 e l’11 Marzo ha avuto la fortuna di vedere all’opera e conoscere di persona alcuni dei “maestri” della decorazione: Eddie Spence, Paddi Clark, Sue Griffiths, Makiko Searle, Alan Dunn, Ceri D.D. Griffiths, Carlos Lischetti, Liz Aplin, Peggy Porschen, Mark Tilling, Jan Clement-May sono solo alcuni fra gli sugarcrafters presenti. Oltre alle dimostrazioni gratuite, era possibile iscriversi a mini-corsi pratici.

E se un’esibizione di torte nuziali, una ricca libreria, un concorso a premi e tante altre dimostrazioni (splendide le decorazioni in isomalto create dai simpaticissimi Ildo Nicolello e Maureen e molto interessante la decorazione rapida di torte nuziali) non fossero stati abbastanza, i visitatori hanno potuto provare, ed acquistare, i prodotti e le attrezzature professionali utilizzati dagli sugarcrafters nei numerosi stand allestiti da Squires Kitchen e dagli altri espositori.

Il pubblico ha apprezzato, tanto che l’expo ha registrato il tutto esaurito per tutte e tre le giornate.

Ho avuto il privilegio di partecipare all’Exhibition, potreste avermi visto allo stand di Squires Kitchen, intenta a preparare petali di ibisco… In caso contrario, ecco la prova fotografica! 🙂

Un breve riassunto di questi tre giorni? Ho conosciuto molte persone in gamba ed ho rivisto tanti amici: un’esperienza fantastica che mi piacerebbe ripetere il prossimo anno.

Fotografie: ©Squires Kitchen

SK Sugarcraft Exhibition 2012

Vieni a trovarmi alla 26ma edizione della Squires Kitchen’s Annual Cake Decorating, Chocolate and Sugarcraft Exhibition il 9–11 Marzo 2012 a Farnham, Surrey, UK. I biglietti sono in vendita sul sito www.squires-shop.com.

Farò delle mini-demo presso lo stand principale di Squires Kitchen, ci vediamo a Farnham!

Test SK Chocolate Ganache Mix

Durante l’ultimo viaggio in Inghilterra, ho visitato il negozio di Squires Kitchen, uno dei più noti produttori e rivenditori britannici di prodotti e attrezzature per la preparazione di torte decorate. Tra i numerosi prodotti presenti nel loro listino mi hanno colpito alcuni mix che permettono di preparare rapidamente alcuni prodotti basici della pasticceria (ganache, marzapane, fondant). Ho acquistato quelli che mi sono parsi più interessanti con l’idea di provarli, ma soprattutto di confrontarli con le preparazioni realizzate con metodi tradizionali. Ovviamente non è necessario recarsi nel Regno Unito per procurarsi questi prodotti, infatti si possono acquistare online direttamente dal loro sito così come da vari e-shop italiani.

Il primo prodotto testato è lo SK Chocolate Ganache Mix: una miscela per ganache al cioccolato che potete trovare a questo link.

Preparazione
Versate il contenuto della busta in una terrina, aggiungendo la quantità indicata di acqua (sulla confezione è specificato di utilizzare acqua bollita riportata a temperatura ambiente, ma l’acqua del rubinetto va benissimo). A vostro gusto, la ganache può essere aromatizzata utilizzando essenza di caffè, liquore, oppure olii essenziali. Mescolate brevemente con una frusta e riscaldate nel microonde per un minuto, controllando e rimescolando ogni 20 secondi. Mescolate un’ultima volta e il gioco è fatto! Per alcuni usi è già pronta così (se volete ricoprire dei profiterole o glassare un dolce) altrimenti lasciate raffreddare a temperatura ambiente e mettete in frigorifero per circa 30 minuti, finché la ganache avrà raggiunto la consistenza desiderata.
A questo punto la ganache è pronta per essere utilizzata per mille applicazioni: farcire o coprire torte, cupcake, farcire dei cioccolatini, preparare il “Bûche de Noël”…. o per preparare gli spiedini alla banana, uno dei miei dolci preferiti!

Ganache Montata
In alternativa è possibile lavorare ulteriormente la ganache con la planetaria (utilizzando la frusta) o con lo sbattitore elettrico per incorporare aria e ottenere la ganache montata. Il tempo di lavorazione varia a seconda dell’utensile utilizzato e della consistenza che si vuole dare al prodotto. Un buon risultato si ottiene utilizzando la planetaria per circa 3/4 minuti a velocità media.
La ganache montata, oltre che come ripieno per cioccolatini, è perfetta per decorare le cupcake: avrete bisogno di una sac-à-poche e di una bocchetta larga a stella.

Confronto
Per il confronto ho farcito e ricoperto due metà della stessa torta alla vaniglia (ho scelto una base neutra per valutare al meglio il prodotto): la prima con una ganache tradizionale (panna fresca e cioccolato al 50% in parti uguali), la seconda con SK Chocolate Ganache Mix.
Esteticamente il risultato è molto simile: la ganache tradizionale risulta un pò più scura ed un pò più lucida, forse per il tipo di cioccolato che ho usato. Una volta ricoperta la torta, la ganache SK si asciuga più rapidamente. Questo la rende molto pratica nel caso in cui si voglia procedere alla copertura della torta con marzapane o pasta di zucchero, è infatti possibile procedere con un’attesa inferiore rispetto ai tempi di asciugatura della ganache tradizionale.

Assaggio
Oltre ad assaggiare personalmente le due torte, ho richiesto il parere di due assaggiatori fidati e imparziali ai quali non è stata data alcuna indicazione, se non quella di valutare pregi e difetti di entrambe. Il risultato è stato di sostanziale parità, con una leggera preferenza per la ganache tradizionale da parte di uno dei due tester.

Considerazioni
Ho trovato lo SK Chocolate Ganache Mix un ottimo prodotto: nella prova di assaggio è risultato a pari livello rispetto a una ganache realizzata con ingredienti freschi. La preparazione è ancora più semplice di quella della ganache tradizionale ma l’aspetto in cui il mix trionfa è sicuramente la praticità: ha una durata incredibilmente superiore rispetto alla panna fresca (alcuni mesi contro pochi giorni). Si può tranquillamente pensare di tenerne una scorta in cucina per arricchire torte o cupcake, senza preoccuparsi della data di scadenza e sapendo di poter usufruire di un ottimo prodotto in qualsiasi momento.

Riassumendo, fare scorta di SK Chocolate Ganache Mix è un’ottima idea; anche se preparare la ganache è molto semplice, capita che non si abbia in casa la panna fresca (o non si abbia voglia di andare ad acquistarla). In quelle occasioni, il mix viene in nostro soccorso, e cosa molto importante, ci fa fare bella figura con parenti e amici… o clienti!